HOME DECOR

Polpettine di pesce: un pranzo estivo che mi ricorda il pancione ;)

Buongiorno ragazze, ieri a pranzo ho preparato, con la grazia di Giulio, delle polpettine di pesce davvero buonissime che mi hanno fatto tanto rivivere i pranzi usticesi da incinta! Quante polpette abbiam potuto mangiare io e mio marito lo scorso agosto sull’isola… Così, vuoi un po’ nostalgica di questi giorni passati in Sicilia, vuoi un po’ malinconica delle mie voglie ” da pancione” e allora mi sono data da fare ed eccole qui. Sono davvero semplicissime e buonissime, anche sfiziose se accompagnate con una salsina gustosa.

Gli ingredienti che vi occorreranno sono: del pesce a piacere, personalmente ho utilizzato il merluzzo, il tonno e infine le sardine. Per realizzare il ripieno ho utilizzato il pane di segale raffermo, il parmigiano, l’aglio, il prezzemolo, il sale, l’olio evo, le uova e tanto amore che rende il tutto più buono 😉 Adesso vediamo come prepararle. Per prima cosa bollire il merluzzo pochi minuti in abbondante acqua salata, una volta cotto spezzettarlo.Nel frattempo mettete in ammollo le fette di pane di segale raffermo nel latte e dopo che si saranno ammorbidite strizzatele. In un trita tutto, io ho utilizzato il bimbi, inserire tutti gli ingredienti, quindi aggiungere: il merluzzo, il tonno, le sardine, il parmigiano,le uova, il sale, l’olio, il prezzemolo e un po’ di passata di pomodoro.Tritare per pochi minuti e l’impasto è pronto.

Le ho poi impanate in un vassoio di pan grattato di segale e disposte in due pirofile in forno a 180 * per 15 minuti. Vi consiglio di cospargerle con l’olio evo e girarle a metà cottura.  Ho poi preparato in pochissimi minuti, una salsina da accompagnare alle polpette… Ho raccolto il basilico fresco e ho realizzato un pesto veloce con l’aggiunta delle sardine. Buonissime 😉

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Show Buttons
Hide Buttons